Di nuovo aperto il collegamento tra Palazzo Vecchio e Uffizi: è il Percorso del Principe

La porta del Corridoio Vasariano sopra Via della Ninna che separa Palazzo Vecchio da Palazzo Pitti è stata aperta la mattina dello scorso 5 Luglio. La conclusione dei lavori e l’inaugurazione el nuovo percorso è stata festeggia alla presenza del sindaco Nardella, del ministro per i beni culturali Franceschini e dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

Il corridoio fu realizzato nel 1565 da Giorgio Vasari su richiesta dei Medici per consentire loro di spostarsi dalla sede di governo, Palazzo Vecchio, alla propria residenza, Palazzo Pitti.

Adesso il corridoio entrerà a far parte di un percorso museale unico e stabile tra Palazzo Vecchio e gli Uffizi. Il pubblico potrà visitare autonomamente i due edifici e muoversi tra le opere esposte. Per accedervi basterà prenotare e trovarsi all’entrare del corridoio all’orario stabilito.
Prezzo del biglietto base 27 €, sono poi previste tutte le riduzioni di legge.

Devono ancora essere realizzati dei lavori di adeguamento, ma presto il Percorso del Principe sarà una delle attrazioni più belle degli Uffizi. Un corridoio unico al mondo liberamente visitabile fino al 14 Gennaio 2018, data in cui terminerà la sperimentazione.

I commenti sono chiusi